Il piacere di bere...

Aggiornato il: lug 27


Uno degli aspetti più difficile nel mantenimento di una corretto apporto nutrizionale è rappresentato dall’apporto di bevande ad elevato tenore calorico. Per ragioni diverse, tutte le bibite che acqua non sono (e neanche tisane o caffè) fanno un pessimo servizio alla nostra salute se non perfettamente razionate. E’ il caso dei succhi più o meno virtuosi ma pur sempre fonte eccessiva di zuccheri semplici, delle bibite dolci gassate così attraenti nella loro versione “on the rock” nei mesi dell’afa estiva o sulle spiagge ed infine è il caso degli aperitivi o dei “prosecchini” non meno attraenti e anche questi protagonisti delle serate estive. Farne a meno ? Che tristezza !! ma allora come risolvere l’annosa questione ? La risposta è l’acqua aromatica, un preparato a base di acqua effervescente naturale aggiunta di fette di agrume, foglie di menta e zenzero ma anche frutta , cannella o cardamomo, finocchio o cumino che potete lasciare in infusione in una brocca in fresco per qualche ora prima di servire in tavola. Accompagnerà degnamente le vostre portate, vi rinfrescherà oltre ad aiutare la digestione, attivare il metabolismo glucidico del dopo pasto e soprattutto mantenere in forma il vostro peso !


Preparare l'acqua aromatica è molto semplice; in realtà l'ingrediente essenziale è un pò di fantasia:

Acqua effervescente naturale o naturale

  • erbe aromatiche a piacere (basilico, maggiorana, menta di vario tipo, cumino, finocchio...)

  • fette di agrume (limone, pompelmo, arancia, bergamotto, lime)

  • zenzero a fette fresco o semi di cardamomo (facoltativi)

  • qualche cubetto di ghiaccio


Dosare ed assortire gli ingredienti secondo il proprio gusto e senza aggiungere zuccheri.

Preparare 2-4 ore prima di consumare.

Servire anche per accompagnare il pasto, fresca ma non ghiacciata.




25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti